Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane  
image
Home Contatti
Ente Parco Il Parco Turismo nel Parco Paesi del Parco Banca dati del Parco
 Cerca
   
Menù      
 INVIA PAGINA
 
 
 
Ente Parco
 
»  Carta d’identitą del Parco
»  Regolamenti e modulistica
»  Piano del Parco
»  URP
»  Accesso Civico
»  Organi
»  Contatti e informazioni
»  Attivitą
»  Progetti
»  Pubblicazioni
»  News e comunicati stampa
»  Bacheca informativa
»  Albo Pretorio Procedimenti
»  Privacy
»  Note legali
»  Elenco siti tematici
 
Il Parco
 
»  L’Ecosistema
»  Geomorfologia
»  Le Dolomiti
»  La Foresta
»  I Boschi
»  Flora del Parco
»  Fauna del Parco
»  Storia
»  Cultura
»  Tradizioni
»  Video
 
Turismo nel Parco
 
»  Itinerari del Parco
»  Informazioni utili
»  Centro Informazioni e area Camper
»  Visite ed escursioni guidate
»  Centri Visita
»  Offerta didattica Scuole
»  Come arrivare
»  Sport natura e divertimento
»  Il Volo dell’Angelo
»  Hotels e Agriturismi
»  Ristoranti
 
Paesi del Parco
 
»  Le Cittą Natura
»  Accettura
»  Calciano
»  Castelmezzano
»  Oliveto Lucano
»  Pietrapertosa
 
Banca dati del Parco
 
»  Botanica
»  Fauna
»  Funghi
»  Strutture Architettoniche
»  Siti Archeologici
»  Geositi
 
 Newsletter
 Cerca
 Stampa
 
Ente Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane
Localitą Palazzo
75011 Accettura (MT)
Basilicata - Italy
 Mappa
Tel. +39 0835 675015
Fax +39 0835 1673005

info@parcogallipolicognato.it
 
 
   
Compila i campi del modulo e clicca sul tasto SPEDISCI.
La pagina verrą inviata via email, con l'eventuale messaggio, sia all'indirizzo del destinatario sia alla tua email.
 
OggettoItinerari del Parco
La Tua Email * Email destinatario *
Messaggio (facoltativo)
 
LA PAGINA CHE STAI INVIANDO
 
Itinerari del Parco 19/11/2017
Il punto di partenza di questo sentiero è situato a circa tre chilometri e mezzo dal centro di Accettura, sulla strada
statale 277 in direzione Garaguso-San Mauro Forte.
Il tracciato attraversa, costeggia e lambisce numerose masserie, seminativi e aree prative destinate al pascolo, evidenziando in pieno gli elementi di ruralità tipici di quest’area del Parco, in cui le attività silvo-pastorali hanno un ruolo importante nell’economia del territorio. Alle marcate suggestioni etnografiche si aggiungono aspetti di interesse storico dato che lungo il sentiero sono visibili i ruderi di insediamenti medievali, probabilmente una fortificazione di forma quadrata, che attestano l’origine del primo nucleo abitativo di Accettura, risalente al VI-X sec. d.C.
 
DATI ITINERARIO
Punto di partenza: Lat. 40.4932 Lon. 16.1834
Punto di arrivo: Lat. 40.4855 Lon. 16.1590
Tempo di percorrenza: 3,5 ore circa
Lunghezza: 10,1 Km Modalità di percorrenza: a piedi
Difficoltà: T (Escursionistico) Pendenza: max: 34% / med: 10 %
Elevazione (s.l.m): min: 507 m. / med: 755 m. / max: 907 m. Caratteristiche: P (Paesaggistico e naturalistico)
 
RISORSE INFORMATIVE
Scheda pdf dell’itinerario e file GIS da aprire in Google Earth
Sentiero 719 GIS Sentiero 719 GIS
Sentiero n. 719 Sentiero n. 719
 
PROFILO ALTIMETRICO
Indicazioni sull’altimetria del sentiero
image
 
ITINERARIO
Ci si lascia alle spalle il Monte Cortaglia per procedere lungo una sconnessa stradina asfaltata che offre l’accesso ai numerosi poderi della zona. Si continua in discesa, per poco più di due chilometri, circondati da poggi e vallecole che segnano l’orizzonte. In prossimità di una masseria, si incrocia, sulla destra, un sentiero sterrato prossimo al torrente Misegna che incide e alimenta la valle e che rappresenta il punto più basso dell’itinerario, a circa 500 metri di quota.
Superato il corso d’acqua ha inizio una salita che si inoltra in una rada boscaglia e che, seguendo la linea di cresta conduce in località Costa Raja. Qui, tra i resti di una città ormai scomparsa, si possono notare delle tombe scavate nella roccia.
Dopo circa tre chilometri di terra battuta il sentiero incrocia una nuova strada asfaltata che offre diversi scorci panoramici: da un lato il rigoglio della foresta e dall’altra gli scenari brulli della collina materana.
Ancora tre chilometri circa ed il sentiero incontra il tracciato lungo il quale avviene il trasporto del “Maggio” seguendo il quale si giunge a destinazione.
 
MAPPA INTERATTIVA
 
 
     
 
 
         
  parcogallipolicognato.it    
Contatti    Area Utenti    Privacy    Note Legali Credits: basilicatanet.com