L’Ente Parco di Gallipoli Cognato delle Dolomiti Lucane, in attuazione alle vigenti normative statali e regionali, nelle quali si favorisce la tutela e la salvaguardia della fauna selvatica; ha promosso l’istituzione all’interno dell’area protetta di un Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS).

La presenza di una struttura tecnica, posta geograficamente al centro della Regione Basilicata, in grado di accogliere la fauna selvatica in difficoltà e offrire immediate cure veterinarie, risulta di particolare importanza in un’area caratterizzata dalla presenza di numerose specie faunistiche minacciate d’estinzione come ad esempio il Nibbio reale, Nibbio bruno, Istrice, Lupo, Lontra ecc, la cui conservazione risulta di interesse internazionale.

L’Ente Parco dispone di locali idonei, dotati di attrezzature veterinarie, di personale qualificato in grado di accogliere e prestare immediate cure, assistenza chirurgica, riabilitazione, il recupero in ambienti idonei e ove possibile la successiva liberazione della fauna selvatica recuperata.